La perizia tecnica sull’algoritmo delle piattaforme digitali secondo la magistratura del lavoro brasiliana

Abstract

La nota commenta due recenti decisioni del Tribunale Superiore del Lavoro brasiliano che negano l’ammissibilità della perizia tecnica sull’algoritmo di due note piattaforme digitali (Uber e 99Tecnologia). Secondo l’analisi della magistratura, “decodificare” l’algoritmo costituirebbe una pratica capace di compromettere il segreto industriale dell’impresa e, dunque, il vantaggio di mercato della stessa. Come è stato evidenziato, in questi casi il potenziale deterioramento dell’equilibrio giuridico è enorme, giacché la ricerca di un meccanismo di accountability per gli algoritmi è tanto necessaria quanto estremamente complicata.

Leggi l’articolo